Tecnologie

    Progetto

    L'applicazione fornisce un semplice accesso da un web client a un database server attraverso web server e server di applicazione, per consentire la pubblicazione sul web di un dizionario in più lingue, da implementare gradualmente, in diverse fasi redazionali, e aggiornabile.

    Nella versione corrente (0.9) sono implementate le seguenti funzioni:

    • inserimento, aggiornamento, consultazione delle schede del dizionario
    • upload di documenti sul server con inserimento delle relative schede nel database
    • gestione di sessioni, con accessi differenziati per vari profili di utenti, sia in lettura che in scrittura

    Implementazione

    L'implementazione è basata interamente su software Open Source.

    L'applicazione è stata scritta per un container che implementi le tecnologie Java Servlet e JavaServerPages, e per un database server. Vengono utilizzati un web server e servlet container (Tomcat dell'Apache Jakarta Project (v. 5.0.25)) e un database server (inizialmente MySQL (v. 4.0) e, per la connessione a MySQL da Java, MySQL Connector/J (v. 3.1); attualmente viene utilizzato HSQLDB nella prospettiva di una distribuzione più semplice e compatta per l'uso off-line su PC standalone).

    Le parti originali di codice sono state sviluppate in Java (j2sdk v. 1.4), utilizzando diversi strumenti di sviluppo e liberi open source, tra cui:

    • Ant (v. 1.6.1)
    • Eclipse
    • Log4j (v. 1.6.1) per il debugging
    • Commons Beanutils (Jakarta Project)
    • il Commons FileUpload Package (Jakarta Project) (v. 1.0)

    Distribuzione

    L'applicazione sul server è scritta in Java puro e quindi può essere lanciata su qualunque sistema operativo per cui la Java Virtual Machine sia disponibile.

    Nella distribuzione è incluso il database server HSQLDB.
    Il prototipo è collocato sul server di sviluppo dello "Hirema Lab" (Historical Resources Management Lab") dell'Università di Trieste.
    I requisiti del server dipendono praticamente solo dal numero di richieste che si vogliono soddisfare.

    L'accesso avviene via Internet da qualsiasi maccina, se connessa all'Internet, utilizzando un client per il web (con javascript abilitato).
    L'ottimizzazione è curata per Mozilla / Firefox / Netscape.
    I requisiti del client sono quelli minimi di un PC con accesso all'Internet.

    L'applicazione lato server, scritta in Java puro, può essere lanciata su qualunque sistema operativo per cui la Java Virtual Machine sia disponibile.
    Devono essere installati: la Java Virtual Machine e un servlet container (Jakarta-Tomcat).
    Il database è fornito nella distribuzione.

    Ringraziamenti

    Come tutte le applicazioni sviluppate nel mondo dell'Open Source, anche questa riusa componenti che si devono al lavoro di molte persone, che ne consentono il libero impiego e riadattamento. Con l'elenco dato sopra, per lo sviluppo sul lato del server, sono impliciti il riconoscimento al loro lavoro e l'adesione alla filosofia che ispira la collaborazione aperta nella comunità dell'open source.