Notizie

    VOCI NUOVE e AGGIORNAMENTI

     

    * NOVEMBRE - DICEMBRE - 2017

     

    Inserite le nuove voci:

     

    NOMI FEMMINILI:

    CLIDANOPE, DIONE, DIOXIPPE, ESCREIDE, EURIODIA,  IFTIME, LEUCONE, POLIFONTE f, TEMISTO

    ALTRI:

    AMARINCEO, ARCESIO, AREITOO, DIORE, DRESO, DRESEO, ECHEMMONE, ELLENO, EREUTALIONE, EUROPE m, FILEMONE,

    MENESTIO, MEONE, NASTE, NEIO, POLIFONTE m, RIGMO, SIMOESIO, TIDEO, TOONE

     

    - * - *** - * -

    POPOLI:

    CAUSIANI, TRAUSI

     

    Da AGGIORNARE le voci:

    ADRASTO 2., ANFIMACO 4., CAROPE, NARCEO, NARCISO, LAODAMANTE

     

    _________________________________

     

    *GIUGNO 2017

     

    Inserite le nuove voci:

    ANFIO, ARA, ATAMANTE, FEME, IFITIONE, METIS, NASTE,

    NEMERTE, NESEA, NOMIONE, OTRINTEO, PENELEO, POLITTORE, PROTOENORE, TALOS

     

     

    Grande BIBLIOGRAFIA sul MITO GRECO

     

    gennaio 2015

    Abbiamo inserito (in PUBBLICAZIONI) una vasta

    BIBLIOGRAFIA

    DI OPERE SUL MITO E LA MITOGRAFIA

     ARTICOLATA IN QUATTRO SEZIONI

    sono gradite proposte motivate di inserimento di nuovi titoli!

     

    ________________________________________ 

    DEMGOL progressi

     

    *marzo 2017

     

    inseriti: CALCOMEDE, CALCOMEDUSA

     

    POLIDEUCE (POLLUCE), POLIIDO

     

     

    *prego i traduttori di aggiornare la nuova voce corretta MIRMICE,

    e (se non l'avete già fatto) di aggiornare anche:

    AGANIPPE, CELENO, CLITO, FEBE, IPPOTOE e TOANTE

     

    Nuovi nomi inseriti:

    CERASO, CROTO, DAFNI, ERMODICE, ITACO, POLIBO, POLIBEA, POLIBOTE, POLICASTA, POLICRITE, POLICRITO, POLIDAMNA, POLIDORA, POLIDORO e POLIEMONE

     

     

    Al gruppo di traduttori in catalano

    si è aggiunto il nuovo collaboratore:

    Jaume Almirall i Sardà

    Profesor a la Universitat de Barcelona

     

    BENVINGUT, Jaume, e BON TREBALL!

    e ben tornata, Nereida!!!

     

    ________________________________

     

    ottobre 2015*

    inserite le nuove voci dei nomi femminili:

    AELLA, AELLO, DORIDE, ERIBEA,

    le AMAZZONI: ALCIBIA, ALCIPPE, ANTANDRA, ANTIBROTE, ARMOTOE, BREMUSA, CLONIE, DERIMACHIA, DERINOE, EURIBIA, FILIPPIDA, MELANIPPE, POLEMUSA, PROTOE, TERMODOSSA;

     

     

    INSERITI I POPOLI: ACRIDOFAGI, ATARANTI, ERPETOSITI, RIZOFAGI, STRUZOFAGI

    nonché i nomi: AZEO, DANAO, ERMODICE, PISENORE, POLISSENA, POLISSENO, PROTOENORE, PROTOONE, TENTREDONE

     

    ___________________________________

     

    luglio 2015

    ALITERSE, LICOTERSE, FTIROFAGI, SINTI (Ezio PELLIZER), PISANDRO, PISIDICE, (Pellizer) PISISTRATO (Nikoletta KANAVOU)

     

    ANANKE, ANTANDRO, ARETO, ASIA, ASIO, CLONIE, CLONIO, EUNEO, IPPOTOO, FENOPE (Phàinops), MIOTROTTI (E. PELLIZER)

    (ho aggiornato le voci ALESSANDRO e FORCI)

     

    _____________________________________
     

     

    Al gruppo di traduttori in portoghese-brasiliano

    si è aggiunta la nuova collaboratrice

    Júlia Batista Castilho de Avellar

    BENVENUTA, BUON LAVORO!

     

    In Virginia, Jenny Strauss Clay ha trovato ben 4 nuovi collaboratori per la traduzione inglese,

    Megan Bowen, Rebecca Frank, David Hewett ed Evan Waters

     OTTIMO, Jenny!

    finalmente, con Scott e Stephen del New Hampshire, l'inglese andrà avanti velocemente!!!

    ________________________________

     

    dicembre 2014

     

    inserite le voci: IFICLO, PALMI, PENIA, PILADE, PILARTE, PILAS, PILEMENE, PILEO, PILIA, PILONE, PODARCE, POLEMOCRATE, POROS, PRIMNEO, PRIMNO, PROREO, PROTESILAO

    SOLIMI, SOLIMO

    ___________________

    !!! la traduzione in castigliano,

    curata da Álvaro Ibáñez, Isaac Lampurlanés e Natalia Palomar

    ha raggiunto e superato le 1.090 voci tradotte!!!

    Il DEMGOL è dunque ora accessibile a utenti che leggono l'italiano, il portoghese (brasiliano) e lo spagnolo!!!

     

    ECCELLENTE!!!

     

    _______________________________

     

    LUGLIO 2014: abbiamo inserito le nuove voci:

     

    ACESSAMENO, ACLI, ALASTORE, AMARINCEO, ANTEMIONE, APISAONE, ARCHEPTOLEMO, ARIMI, ARPI(N)NA, ASTIANASSA, ASTINOO, ATIMNIO, AUTOFONO, AUTONOE, AUTONOO, INACO, OPITE, PEREBI, PEREBO, POLEMO, POLIFEMO, POSIDONE

    ________________________________________

     

     

    È iniziata la traduzione del DEMGOL in lingua CROATA, ad opera di

    Sonja Perić Gavrančić, Dubravka Ivšić e Ivana Lovrić Jović

     

    _______________________________________________

     

     

    Prosegue la traduzione in lingua castigliana, per opera di Natalia Palomar dell'Università di Barcelona,

    e a un nuovo collaboratore, Isaac Lampurlanes, Univ. di Lleida

    darkgreen">

    Riparte la traduzione in lingua inglese, grazie a due nuovi amici,

    Robert Scott Smith e Stephen Trzaskoma, USA, New Hampshire University

     

    Evohé!!!

    __________________________

     

    Sono stati inseriti nuovi links con INTERCLASSICA di Murcia

     l'Università di Patrai,

      Centre "Myth and Religion in Antiquity", che cura un nuovo

    Dizionario della Mitologia greca in lingua inglese, formato PDF,

    ad opera della Prof. Rosemary WRIGHT

     

    _______________________________________

     

     

     A. Daumier, Eracle si accinge a pulire dallo sterco le stalle di Augias, 1848

    NUOVI LIBRI (di membri del GRiMM)

     

    *dicembre 2015

     

    Alcuni membri del GRiMM hanno pubblicato di recente:

     

    Edmunds, Lowell: Stealing Helen 2016

    Viscardi Giusi, Munichia, 2015

    Serafini Nicola, Ecate, 2015

    Kanavou Nikoletta, The Names of Homeric Heroes,

     

    Li ho già inseriti nella

     

    Grande BIBLIOGRAFIA, Sezioni II. e III.

     

     

     

    _________________________________________________

     

     

    Spazi e tempi del MITO greco - Miti a Patrasso

     

    Nei giorni

    venerdì 3 - lunedì 6 luglio 2015,

     

    presso l'Università di Patrai (Patrasso), si è tenuto un un

    Incontro Internazionale sul tema:

     

    "TIME AND SPACE IN GREEK MYTH & RELIGION"

    Il Ponte di Patrasso

    hanno partecipato i membri del GRiMM:

     

    David BOUVIER (Lausanne), Menelaos CHRISTOPOULOS (Patras, uno degli organizzatori),

    Françoise LETOUBLON (Grenoble), Ezio PELLIZER (Udine), Nereida VILLAGRA (Barcelona)

     

    informazioni presso

    Athina Papachrysostomou, athinapap@upatras.gr

    Athina con Toni Bierl, Jenny Strauss Clay e altri  al porto per Cefalonia, Patrasso

    ____________________________________

    Convegno - Atelier 4-5 aprile Corsica

     

    4-5 aprile 2014 - CONVEGNO di Corte (Corsica),

     

    Mythographie de l'étranger

     

    Link alla locandina:

    A_CORTE_plaquette mythographie.pdf

    PUBBLICAZIONE DEL VOLUME "ULISSE PER SEMPRE"

    In occasione del VI° Incontro Internazionale del GRiMM - Mythourgies, che ha avuto luogo a Trieste e a Ljubljana nei giorni 29 e 30 ottobre 2013, è uscito il volume:

     

    Ulisse per sempre.

    Miturgie omeriche e cultura europea

    a cura di Ezio Pellizer

    Editreg: Trieste 2013

    ordinazioni a: editreg@libero.it

     

    A. Böcklin, Sirenen (1875)

    Copertina del volume:

    Ulisse copertina1.pdf

    _____________________________

    TRIESTE - LJUBLJANA - VI° INCONTRO GRiMM "MYTHOURGIES"

    NUOVO!

    Nei giorni martedì 29 e mercoledì 30 ottobre 2013, a TRIESTE e LJUBLJANA

    ha avuto luogo

    il VI° Incontro del gruppo GRiMM-MYTHOURGIES,

    tra studiosi del mito e della religione greca, antropologi, storici e filologi sul tema:

    Miti d'identità - identità dei miti

    (luoghi e oggetti simbolici del mito in Omero e oltre)

    - - o - -

    PROGRAMMA

    cliccare: LOCANDINA

     

    A. Böcklin, Sirenen, 1875

     

    ______________________________________________________________

     

    PARTECIPANTI (In ordine alfabetico):

     

    David BOUVIER (Lausanne): Les vêtements d'Ulysse: habits et identité dans l'épopée homérique

    Tommaso BRACCINI (Torino): Tra Troia e la Terrasanta: iconotropia e mitopoiesi nei monumenti di fondazione a Costantinopoli

    Roberto CALOGIURI (Trieste): Telemaco: la ricerca dell'identità

    Ileana CHIRASSI COLOMBO: L'identità mutevole: miti di metamorfosi

    Menelaos CHRISTOPOULOS (Patrai): Identifying Homer's Myth in the Homeric Epigrams

    Daria CRISMANI (Trieste): Zattere, navi e oggetti del mare

    Ken DOWDEN (Birmingham): Myth, Heritage, Localisation: a Fundamental Question

    Elena FABBRO (Udine): Miti identitari e costruzione del potere negli Uccelli di Aristofane

    Sergio FOTI (Udine): Il centro elusivo: contatti e rifrazioni fra le figure di Calipso e  di Stige

    Roberta GEFTER WONDRICH: Migrazioni del mito di Filomela da Shakespeare a J. M. Coetzee

    Françoise LÉTOUBLON (Grenoble): L'enlèvement d'Europe

    Ezio PELLIZER (Trieste): Nati per credere (considerazioni di apertura)

    Olga PERIĆ (Zagreb): La Cicala del poeta Vladimir Nazor

    Irena PROSENC ŠEGULA (Ljubljana): Narrare il mito, narrare attraverso il mito: l'identita' del narratore in alcune opere di Claudio Magris

    Ilaria SFORZA (Roma): Alessandria prima di Alessandria. Identità mitica dell'isola di Faro

    Svetlana SLAPŠAK (Ljubljana): La laine homérique

    Fulvio ŠURAN (Pola): POLEMOS: fondamenti "mitici" della Guerra da Omero a Star Wars e oltre

    Mariano VALVERDE (Murcia): Il mito della nave Argo e la prima navigazione

     

    Adolf Hitler in posa come eroico Cavaliere Teutonico

     _____________________________________________________________

     

    Nell'occasione è stato distribuito il volume che raccoglie gli

    Atti del V° Incontro GRiMM - MITURGIE, Trieste - Ljubliana 2012:

    "Ulisse per sempre", Editreg: Trieste 2013.

     

     

    I lavori si sono svolti

    martedì 29 ottobre a Trieste, nella Sala conferenze della Biblioteca Statale "Stelio Crise",

    Largo Papa Giovanni XXIII (mattina)

     e nell'Aula "Marcello Gigante", Via del Lazzaretto vecchio, 6, I° piano (pomeriggio),

    e si sono conclusi

    mercoledì 30 ottobre, a Lubiana, presso

    l' Institutum Studiorum Humanitatis, Knafljev prehod 11, Ljubljana.

     

     

     

    Congresso Itaca "Crime and Punishment in Homer"

     

    Nei giorni 3-6 settembre, organizzato da Menelaos Christopoulos,
    direttore del ΚΕΝΤΡΟ ΟΔΥΣΣΕΙΑΚΩΝ ΣΠΟΥΔΩΝ - CENTRE FOR ODYSSEAN STUDIES

    si è tenuto il
    ΙB΄ ΔΙΕΘΝΕΣ ΣΥΝΕΔΡΙΟ ΓΙΑ ΤΗΝ ΟΔΥΣΣΕΙΑ,
    12th INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON THE ODYSSEY

    Έγκλημα και τιμωρία στην ομηρική και την αρχαϊκή ποίηση

    Crime and Punishment in Homeric and Archaic Epic

     

    Trieste - Ljubljana - V° Incontro "Ulisse per sempre"

    Nei giorni martedì 4 e mercoledì 5 settembre 2012

    il GRIMM ha riunito a Trieste ed a Ljubljana (SLO)

    il Gruppo internazionale "MYTHOURGIES" in un Convegno sul tema:

    Ulisse per sempre - MITURGIE omeriche e cultura mediterranea

     

    Arnold Böcklin, Ulisse e Calipso 1883, Musée d'art de Bâle

     

    Programma dettagliato:

    TRIESTE - martedí 4 settembre - MATTINO

    Saluto ai partecipanti della Preside Prof. Cristina BENUSSI e del Direttore del DiSU Prof. Claudio ZACCARIA

    9,30-10 - E. Pellizer (GRIMM Univ. di Trieste) Introduzione. Ulisse tra mito, simbolo e immaginario (quanto si può giocare con Ulisse e i miti greci? ...)

    10-10,30 - Françoise Létoublon (Univ. Grenoble Stendhal) Ulysse et la parole

    10,30-11 - Petra Šoštarić (Univ. Zagreb) Ulysses, leader of men: innovation in Zamagna's translation of Homeric formulae

    (pausa caffé)

    11,45-12,15 - Diana de Paco Serrano (Univ. Murcia) Ulisse sulla scena

    12,15-12,45 - Irena Prosenc Šegula (Univ. Ljubljana) Ulisse 'in viaggio verso il nulla' nell'opera di Primo Levi

     

    Alcuni dei partecipanti al Convegno al loro arrivo a Trieste

    Da sinistra: Irena Prosenc Šegula (Ljubljana), i signori Perić (Zagabria), Mariano Valverde (Murcia),
    Alicia Morales (Murcia), Diana de Paco (Murcia), Ezio Pellizer (TS) Ilaria Sforza (Roma)

     

    TRIESTE - martedì 4 settembre - POMERIGGIO

    15-15,30 - Fulvio Šuran (Univ. Pola - Pula): Omero nell'Adriatico

    15,30-16 - Igor Škamperle (Univ. Ljubljana): Ulisse e la maga Circe - Tappa fondamentale del viaggio iniziatico

    16-16,30 - Estéban Calderón Dorda (Univ. Murcia): La figura de Ulises en el teatro español de postguerra

    (pausa caffé)

    16,45-17,15 - Alicia Morales Ortiz (Univ. Murcia): ¿Volvió Ulises a Ítaca? - Variaciones sobre el tema del nóstos

    17,15-17,45 - Daria Crismani (GRIMM Trieste): Naufràgi ed avventure - Odissee romanzesche nel Mediterraneo

    17,45-18,15 - Olga Perić (Univ. Zagreb): Galatea e Polifemo nel 'Il Ciclope' di Vladimir Nazor

    18,15-19 - Svetlana Slapšak (ISH - Univ. Ljubljana): Odyssée, le premier MOI europeen? L'intervention homerique dans la mythourgie, le genre, et le discours

     

    LJUBLJANA - mercoledì 5 settembre - MATTINO

    (presiede Françoise Létoublon)

    10,15-10,40 - Françoise Létoublon e Maria Paola Castiglioni (Grenoble): La rivista GAIA, il sito HOMERICA e gli studi omerici: prospettive e proposte di collaborazione ai membri del Gruppo

    10,40-11 - Ezio Pellizer (Trieste): Il DEMGOL e un potenziale Dizionario della Mitologia Omerica al suo interno

    11-11,30 - Maria Paola Castiglioni (Grenoble): Ulisse dopo l'Odissea - La profezia di Tiresia e la Telegonia

    11,30-12 - David Bouvier (Lausanne): Ulysse au paradis, sous le regard du perroquet. À propos d'un tableau de Jan Bruegel l'Ancien et Hendrick de Clerck

     

    Partecipanti al Convegno nel centro di Ljubljana
    Da sinistra: Božidar Slapšak, Ljubljana, Mariano Valverde, Murcia,
    Petra Šoštarić, Zagreb, Françoise Létoublon, Grenoble

    (pausa caffé)

    12-12,30 - Ilaria Sforza (GRIMM - Roma): I Lotofagi tra esotismo e oblio

    12-30-13 - Tomaso Braccini (Univ. Torino): Dalla terra dei Cimmeri all'Isola delle Nebbie - Odisseo tra morti e non-morti

    (pausa pranzo)

    LJUBLJANA - mercoledì 5 settembre - POMERIGGIO

    Tavola rotonda dei partecipanti alla giornata, con riflessioni conclusive

    (presiede Ezio Pellizer)

    15-15,45 - Ileana Chirassi (Univ. di Trieste): Un’Odissea al femminile?

    15,45-16,30 - Mariano Valverde (Murcia): Homero en la narrativa española contemporánea - la Odisea como hipotexto en Son de mar de Manuel Vicent

    16,30-17,30 - Svetlana & Božidar Slapšak (ISH, Univ. Ljubljana):

     

    Breve sintesi conclusiva e saluto ai partecipanti.

     

    Daumier - Calipso abbandonata

     

    Trieste - Ljubljana IV° Incontro Internazionale (Argonauti)
     
    Nei giorni 6 e 7 settembre 2011
    il GRIMM di Trieste ha riunito il gruppo "MYTOURGIES"
    in un Colloquio sul tema:

     

     

    Gli Argonauti senza confini

    tra la Colchide e l'Adriatico

     

     

    Il Colloquio si è tenuto martedí 6 a Trieste, e mercoledí 7 a Lubiana, che ha ospitato in modo splendido i partecipanti spagnoli, francesi, sloveni e italiani, nei locali dell' "Institutum Studiorum Humanitatis", dove hanno fatto da cortesissimi anfitrioni Svetlana e Božidar Slapšak.

    Foto di gruppo con quasi tutti gli studiosi che hanno preso parte all'incontro di Lubiana
    su un ponte sulla Ljubljanica, nella capitale slovena.
     

    L'evento è stato organizzato in collaborazione con:

    L'Università di Ljubljana
    l'Institutum Studiorum Humanitatis – Ljubljana
    il Centro AMA - Antropologia e Mondo Antico – Siena
    il Centro GAIA - ERGA - Université Stendhal - Grenoble 3
    l'Università di Murcia
    l'Università "Juraj Dobrila" di Pola - Pula
    l'Associazione Giuliana di Cultura Classica (AGCC) di Trieste

    I lavori si sono svolti in un'atmosfera di vivace interesse e grande spirito di collaborazione internazionale, fornendo vasti progressi e utili contributi su due direzioni di ricerca:
    da un lato, si sono fornite ricche e nuove documentazioni sull'efficacia del mito argonautico nel suscitare ricerche, speculazioni e suggestioni di "antichità" nelle diverse culture dell'alto Adriatico e della Mitteleuropa;
    dall'altro lato, è emersa prepotentemente l'importanza del personaggio della barbara Medea e la sua attualità e rilevanza per una riflessione generale sulle vaste implicazioni letterarie, cinematografiche, pittoriche, psicologiche e antropologiche di questa problematica figura.
     

     

    C. Dell'Acqua, Gli Argonauti, Castello di Miramare, TRIESTE
     

     
    Questi gli argomenti trattati:

    TRIESTE - martedí 6 settembre - MATTINA

    9,30-10 - E. Pellizer (GRIMM Univ. di Trieste)
    Introduzione - Medea, Diomede, il Pucino e i cavalli Lipizzani
    10-10,30 - Gino Bandelli (Univ. Trieste)
    Gli Argonauti nell'Adriatico - dal saggio "De urbe Justinopoli" di Pier Paolo Vergerio il Vecchio
    ai libri "Delle antichità italiche" di Gian Rinaldo Carli (e oltre)
    10,30-11 - Igor Škamperle (Univ. Ljubljana)
    Il mito degli Argonauti nella letteratura slovena
    J. L. Schonleben e la sua "Carniola antiqua et nova"
    11,30-12 - Fulvio Šuran (Univ. J. Dobrila Pula - Pola)
    L' "unità di fondamento" all'origine della costante presenza
    dei miti greci nella cultura occidentale
    Il ballo presso gli Illiri ed i Greci
    12-12,30 - Irena Prosenc Šegula (Univ. Ljubljana)
    Il mito degli Argonauti in "Alla cieca" di C. Magris

    POMERIGGIO

    15,15-15,45 - Stefano Di Brazzano (GRIMM Trieste)
    La ricezione del mito degli Argonauti nel Friuli e nella Giulia
    tra umanesimo e municipalismo
    15,45-16,15 - Daria Crismani (GRIMM Trieste)
    Il viaggio al femminile di Medea
    16,30-18 - Tavola rotonda
    Alcune considerazioni conclusive sulla prima fase dell'incontro
    17,15-18 - Svetlana & Božidar Slapšak (Univ. Ljubljana)
    Les fondateurs-nomades comme un modele discursif de la colonisation

    _________________________________________________

    LJUBLJANA - mercoledì 7 settembre - MATTINA

    (chairman Françoise Létoublon)

    10,30-11,15 - Maria Paola Castiglioni e Françoise Létoublon (Univ. Grenoble)
    Le voyage des Argonautes et le fleuve Eridan
    11,15-11,45 - Tomaso Braccini (Univ. Siena)
    Un mito di confine: gli Argonauti e il Danubio
    negli autori tardoantichi e bizantini
    12-12,30 - Diana M. de Paco Serrano (Univ. di Murcia)
    Il motivo del viaggio degli Argonauti e il volto di Medea
    dalla Grecia antica al XXI secolo
    12-30-13 - Alicia Morales Ortiz (Univ. di Murcia)
    Medea al cinema

    POMERIGGIO
    Tavola rotonda dei partecipanti alla giornata, con riflessioni conclusive:

    (chairman: Ezio Pellizer)

    15-15,30 - Bernarda Zupaniek (ISH Ljubljana)
    **
    15,30-16 - Ileana Chirassi (Univ. di Trieste)
    Gli sparagmoi di Medea - dal Mar Nero all'Alto Adriatico

    16-17 - Svetlana e Božidar Slapšak (ISH Ljubljana)
    Discussione, breve sintesi conclusiva e saluto ai partecipanti.

     

     

    La Preside della Facoltà di Lettere di Trieste, Cristina Benussi,

    e il Direttore del DISCAM (Dipartimento di Storia e Culture dall'Antichità al Mondo Contemporaneo)

    Claudio Zaccaria, salutano i partecipanti al Convegno.

     

     

    Trieste - Ljubliana - III° Incontro Internaz. "Femme et violence - il caso di Cassandra"

     

     

    Femme et violence - il caso di Cassandra

    Mito, teatro e letteratura nella Grecia antica

    III° incontro organizzato dal GRIMM in collaborazione con
    l'Università di Murcia,
    l'Institutum Studiorum Humanitatis, ISH - Ljubljana
    il Centro AMA - Antropologia e Mondo Antico - Siena
    il Centro Homerica - GAIA - Université Stendhal - Grenoble 3
    l'Associazione Giuliana di Cultura Classica, AGCC - Trieste

    nell'Aula Gigante del Dipartimento di Storia e Culture
    dall'Antichità al Mondo Contemporaneo (DISCAM)
    , Trieste

     

     

     

    La Tavola rotonda si è conclusa con una conferenza della

    Prof. Diana Marta de Paco Serrano, dal titolo:

    "Cassandra. Il destino di una donna tragica",

    organizzata con la collaborazione dell'Associazione Giuliana di Cultura Classica
    AGCC
    - Trieste

    Il testo della Conferenza è leggibile in questo sito, cfr. SAGGI

    Link al testo della Conferenza di Diana de Paco Serrano

    Parecipanti: Ezio Pellizer (TS) - Svetlana Slapsak (Ljubljana) - Francesca Marzari (Siena TS) - Tommaso Braccini (Siena) - Igor Skamperle (Ljubljana) - Françoise Létoublon (Grenoble) - Marco Genre (Grenoble) - Ileana Chirassi (TS)

     

    Alcuni dei partecipanti: de Paco, Carini, Pellizer, Létoublon, Marzari in visita ad Aquileia.

    Trieste - Ljubljana II° incontro "Femme - Mythe - Mythourgie"

    Si è tenuta il giorno 3 giugno 2009 una Giornata di studi che ha visto riuniti studiosi e studiose di Slovenia, Spagna, Francia e Italia, antichisti e antichiste, filologi, specialisti di teatro antico, di antropologia, di storia delle religioni, e della sopravvivenza - o vitalità - del mito nelle culture europee e mediterranee.
    Il seminario era dedicato al ricordo della grande studiosa francese Nicole Loraux (scomparsa nell'aprile del 2003), che scrisse tanti celebri saggi sulle madri, sulla "Razza delle donne", sui saperi misteriosi dei sessi, sulle doglie del parto, sul controllo politico del femminile nella turbolenta città di Atene.

    La giornata "Donna, mito, miturgia - Femme - Mythe - Mythourgie" organizzata dal
    GRIMM (Gruppo di Ricerca sul Mito e la Mitografia) di Trieste (Dipartimento di Scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"), ha visto la partecipazione:
    dell' ISH (Institutum Studiorum Humanitatis) di Ljubljana,
    del centro AMA (Antropologia e Mondo Antico) di Siena,
    e del gruppo Homerica - Erga di Grenoble,
    con la collaborazione delle Università di Murcia e di quella di Granada.

    I lavori si sono svolti, in un'atmosfera di grande amicizia e collaborazione internazionale, la mattina nella sala conferenze della Biblioteca Statale (Largo Papa Giovanni XXIII), e il pomeriggio presso l'aula Gigante del DSA (Via del Lazzaretto vecchio 6, I piano).
    Gli Atti dell'Incontro sono pubblicati sulla rivista I Quaderni del Ramo d'Oro - Siena ***

     

     

    Il GRIMM al convegno "MONSTRA. Percezione e costruzione delle entità ibride e mostruose nel Mediterraneo antico"

    Nei giorni 8-11 giugno 2011, cinque membri del GRIMM, Tommaso Braccini, Alberto Cecon, Ezio Pellizer, Ilaria Sforza, Alessandro Testa, piú Ileana Chirassi, che partecipa agli incontri triestini del Gruppo MYTHOURGIES, hanno partecipato al convegno "MONSTRA. Costruzione e percezione delle entità ibride e mostruose nel Mediterraneo antico"

     

    Il convegno è stato ottimamente organizzato a Velletri dal Museo delle Religioni "RAFFAELE PETTAZZONI", soprattutto a opera di Maria Paola de Marchis e Igor Baglioni (Sapienza), con numerosi docenti della Sapienza di Roma, dell'Univ. Federico II di Napoli, della Univ. Cattolica di Milano e altre Università italiane (Cassino, Firenze, Napoli Orientale, Palermo, Trieste, Venezia, etc.)

     

    Una fase dei lavori: si riconoscono Igor Baglioni, Ileana Chirassi, Lorenzo Verderame
    e Arduino Maiuri, mentre interviene nella discussione Diana Segarra Crespo

    Maggio 2011: Conferenza di Vincente Ramón Palerm a Trieste

    Martedí 3 maggio 2011 il GRIMM ha organizzato a Trieste, nell'Aula M. GIGANTE del Dipartimento di Storia e Culture dall'Antichità al Mondo Contemporaneo una

    Conferenza di Vicente Ramón Palerm, docente di Filologia greca presso l'Università di Saragozza, segretario della International Plutarch Society (per la Spagna), sul tema:

    Aristofane e la religione
    critica burlesca nei Cavalieri e negli Uccelli
    ,

    in collaborazione con

    l'Associazione Giuliana di Cultura Classica, AGCC - Trieste
     

    Vicente Ramón Palerm viene presentato da Edda Corbato ed Ezio Pellizer

    COMUNICATO STAMPA - Il PICCOLO di Trieste - giugno 2009